Il Sistema di Gestione della Qualità e la Certificazione di Prodotto

IMG_8785

Per garantire nel tempo uno standard elevato dei servizi e dei prodotti offerti e per una gestione ottimale delle risorse, l’Azienda ha conseguito volontariamente, fin dal 1998, la Certificazione del Sistema di Gestione della Qualità (certificato CERSA n.160) e aderisce allo standard UNI EN ISO 9001:2008.
Inoltre, sin dal 2003, a garanzia della qualità dei suoi prodotti, ha conseguito la Certificazione di Prodotto (Certificato CERSA PROD n. 101) per le sue linee di prodotto più prestigiose.

La Documentazione Tecnica di Prodotto (il disciplinare tecnico adottato) è disponibile per i clienti presso l’Ente di certificazione (CERSA) e presso l’ufficio commerciale della Società. Essa è basata sul monitoraggio attento, puntuale e documentato delle materie prime impiegate, di tutte le fasi della produzione e delle caratteristiche del prodotto finito.

La certificazione secondo lo standard IFS (International Food Standard) e la Food Defense

Sulla scia dei risultati ottenuti con l’implementazione del SGQ e del Sistema HACCP,  nel 2009 l’Azienda ha conseguito la certificazione secondo l’IFS (Certificato n. AG/GDO/12/99), uno standard internazionale, basato su un metodo di valutazione condiviso per qualificare e selezionare i fornitori di prodotti alimentari, che consente alla Grande Distribuzione Organizzata di assicurare la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari che vende e di controllarne il livello qualitativo di quelli “private label”.

Inoltre, in accordo con le richieste dell’IFS e per contrastare atti di contaminazione deliberata dei prodotti alimentari, l’Azienda ha implementato un Piano per la Tutela Alimentare (Food Defense), il cui obiettivo è quello di ostacolare ogni tipo di azione che possa compromettere la capacità produttiva e commerciale delle Organizzazioni, con atti che possono spaziare dal sabotaggio delle linee produttive all’alterazione del prodott destinato alle vendite, con conseguente perdita di fiducia dei consumatori nei confronti delle istituzioni e delle aziende che non hanno protetto adeguatamente il loro prodotto.

L’azienda e l’ambiente - Le certificazioni ISO 14001:2004 e Friend of the Sea (FOS)

La salvaguardia dell’ambiente come prima forma di tutela della salute dell’uomo, per di più in una regione in cui il turismo costituisce una risorsa fondamentale, è uno dei cardini della politica aziendale della Intertonno, che negli anni, sia pure con qualche difficoltà, ha cercato di improntare le sue attività al rispetto del territorio circostante e all’attenta gestione delle sue risorse.

L’impegno prodotto in questo settore ha raggiunto un obiettivo fondamentale con il conseguimento della Certificazione ISO 14001:2008 (Certificato n. 731042326).

Le attività svolte in questo ambito dall’azienda possono essere così descritte:

    • Acquistare materie prime (tonno e loins) munite del certificato dolphin safe (pescate in condizioni di salvaguardia per i delfini);
    • Privilegiare i fornitori che possono attestare impegno a tutela dell’ambiente;
    • Uso, laddove possibile, di materiali riciclabili;
    • Dotazione dello stabilimento di un impianto di depurazione efficiente, regolarmente monitorato sia dal laboratorio interno che da laboratori esterni;
    • Attenta gestione dei rifiuti, con l’istituzione della raccolta differenziata e la stipula di contratti con ditte specializzate nello smaltimento o il trattamento ai fini del riciclaggio;
    • Attenta gestione degli scarti della lavorazione del tonno, regolarmente conferiti ad una ditta che li avvia alla trasformazione;
    • Uso controllato di detersivi e strumenti di sanificazione e formazione del personale sul loro uso corretto;
    • Monitoraggio dei quantitativi di acqua impiegati durante la lavorazione, allo scopo di ottimizzarne il consumo;
    • Manutenzione e monitoraggio degli impianti di produzione dell’energia (caldaie a vapore) e degli impianti frigoriferi, allo scopo di ottimizzare i consumi;
    • Dotazione dello stabilimento di un efficiente impianto antincendio.
IMG_9026

Ultimo e importante traguardo raggiunto nel settembre 2013 è la Certificazione FOS Friend of The Sea per alcune linee di prodotto (linea “Filetti” in vetro a marchio Sardanelli, Coop, Esselunga), che esprime l’impegno dell’azienda per la salvaguardia dell’ambiente marino nell’ottica di una produzione ecosostenibile.

Per la certificazione di prodotti della pesca, gli stessi devono originare da stock/popolazioni non sovrasfruttate (in base alle valutazioni della FAO e degli organismi competenti) ed essere pescati con metodi selettivi (basso livello di prese accidentali e scarti) e senza impatto sul fondale.

Le aziende produttrici vengono inoltre valutate per la loro responsabilità sociale nei confronti degli operatori della pesca e dei dipendenti degli impianti di trasformazione.

La sicurezza sul lavoro

Secondo quanto previsto dalla normativa nazionale – D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, “Attuazione dell’art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” – l’Azienda ha adeguato le caratteristiche dello stabilimento di produzione alle norme di prevenzione e sicurezza per i lavoratori, adottando un DVR (Documento Valutazione Rischi) e un “Piano di Emergenza ed Evacuazione”. All’interno dello stabilimento esiste un’attrezzata infermeria e sono stati nominati gli addetti al primo soccorso e tenuti opportuni incontri di formazione.

IMG_8676
certificati