spaghetti-alla-ventresca

Dosi per 4 persone

400 g di ventresca all’olio d’oliva “Sardanelli”, 350 g di spaghetti, 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1 acciuga dissalata e diliscata, 2 spicchi d’aglio, 1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro, 1 tazza d’acqua calda, 1/2 cucchiaio di prezzemolo e basilico tritato, sale e pepe qb.

Preparazione

mettete in una padella l’olio e gli spicchi d’aglio leggermente schiacciati, fateli imbiondire a fuoco basso, quindi eliminateli. Aggiungete l’acciuga e fatela sciogliere schiacciandola con un cucchiaio di legno. Sgocciolate dall’olio la ventresca, spezzettatela, unitela al resto e fatela insaporire; sciogliete nell’acqua calda il concentrato di pomodoro versatelo sulla ventresca. Aggiungete poco sale e pepe e fate cuocere a fuoco basso in modo da far addensare il sugo. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente; versateli in un piatto da portata e conditeli col sugo. Spolverate con il prezzemolo e il basilico tritati.